Anche noi abbiamo scelto WordPress

16 agosto 2012, by Alessandro Filira SHARE

Come molti sanno WordPress è un CMS (Content Management System), ovvero uno strumento utilizzato per la gestione di siti web dinamici, il quale facilita l”inserimento di nuovi elementi, anche per mano di utenti poco pratici di programmazione web.

Per poterne far uso basta avere a disposizione, nel server in cui risiede il sito, un sistema di gestione di database, come ad esempio Mysql, Firebird SQL, PostgreSQL e molti altri. Tale sistema di gestione permette al CMS di depositare i dati e poterli prelevare quando necessario.

Una volta installato e configurato WordPress, tramite il semplice percorso guidato, si può osservare la semplicità dell’interfaccia grafica. Questa elementarità consente di capire, in maniera immediata, come muoversi nelle varie pagine di personalizzazione.
Per customizzare al meglio il proprio nuovo sito web, esistono dei temi o template già strutturati e testati da programmatori professionisti; i quali condividono, oltre ai file che compongono il layout, anche tutta la documentazione per sfruttare il template in modo ottimale.

Un altro punto di forza di WordPress è rappresentato dall’ingente quantità di layout presenti nel web e dalla diffusione di siti che propongono il download o l”acquisto di plug-in. I plug-in o componenti esterni, non sono altro che dei programmi molto leggeri da installare, i quali includono nel linguaggio delle porzioni di codice che svolgono determinate funzioni: dalla possibilità di inserire delle slideshown, alla traduzione dell”intero sito per poterlo presentare in più lingue.

Fra tutte le soluzioni, quella utile a creare un sito WordPress soddisfacente è armarsi di pazienza e buona volontà, mettendo mani direttamente sul codice sorgete e studiandosi la struttura base di un tema. “Tentare” è la parola d’ordine, ma senza timore, dopotutto la rete è colma di forum e blog, che insegnano e aiutano a risolvere qualsiasi bega legata alla programmazione in WordPress.

Se però non si possiedono delle conoscenze basilari di linguaggio HTML e PHP, sarà molto difficile poter comprendere le azioni che si compiranno sul codice; perciò conviene scegliere un tema che più si avvicina ai nostri gusti e ampliarlo con dei plug-in adeguati.

About Alessandro Filira
Ehmmm.....
Caricamento in corso...
Hai un progetto da condividere con noi?
Richiedi un preventivo gratuito